Dimmi com’è il tuo lato B e ti dirò come vestirti

Il mondo è bello perché è vario e perché non siamo tutti uguali, nemmeno nel lato B. Il fondoschiena è da sempre il cruccio di noi donne e la delizia degli uomini senza contare che le discussioni su quale sia quello perfetto ormai non si contano più. La verità è che perfetto o bello sono giudizi totalmente soggettivi e la percezione della bellezza varia nelle epoche insieme al trasformarsi dei nostri gusti. Ad esempio, quello che fino a poco tempo fa veniva considerato un “sedere grosso” ora fa impazzire il mondo e Kim Kardashian ne è la prova. Ma se ci sono tanti tipi di lato B, come si fa a capire il nostro qual è e quali sono gli abiti giusti per ogni forma?

C_2_fotogallery_3001587_3_image

Lato B a Pera: come quello di Sofia Vergara, che ha fianchi stretti che terminano in un sedere sporgente e fianchi larghi. Se hai questo tipo di lato B sarebbe meglio evitare i jeans a vita alta e i crop top (soprattutto se abbinati!). La regola d’oro è non coprire il largo con il largo: quindi no maglie e abiti larghi. Punta a valorizzare il busto, evidenziandolo con cinture al punto vita o maglie che allunghino il busto. Da evitare anche le gonne troppo corte o troppo lunghe (se non volete avere l’effetto sacchetto) e i tacchi tozzi e pieni. Scegli tacchi a spillo, evita gli hot pants e i pantaloni coulottes. Se vuoi indossare una gonna, meglio che sia a trapezio o svolazzante. I vestiti vanno scelti con taglio a vita bassa e con gonne ampie.

C_2_fotogallery_3001587_4_image

Lato B a Pesca: Come quello di Irina ShayK. E’ il fondoschiena tipico delle corporature magre e longilinee, corposo ma non eccessivo. Potete valorizzarlo con abiti mini, che sottolineeranno la sua forma tonda, ma anche con abiti lunghi che scivolano sulla silhouette. Su un lato B così sono d’obbligo i pantaloni attillati, ma stanno bene anche tutti gli altri modelli di pantaloni.

Lato B a Pomodoro: piccolo e sodo, altissimo, tipico delle modelle come Chanel Iman. Non c’è cosa che possa stare male su questo sedere, detentore per lungo tempo del primato come forma favorita, soprattutto dagli uomini. Ultimamente ha perso terreno con l’arrivo del trend Kim Kardashian. Puoi puntare su mini shorts, minigonne, abitini, skinny jeans e tacchi di tutti i generi.

Lato B a cuscino: come quello di Kim Kardashian e di Jennifer Lopez, è la forma che sta spopolando tra le star (che puntano anche sulla chirurgia per averlo!). Visto che il sedere grosso non è più visto come un limite ma come un plus, è d’obbligo osare con pantaloni aderenti che lo mettano bene in mostra, senza però coprirlo con maglie lunghe e fascianti sui fianchi. I pantaloni che lasciano scoperte le caviglie possono essere una grande scoperta per chi è dotata di questo lato b. Occhio anche alle tasche, che siano piccole e posizionate alte, per valorizzarlo. Puoi scegliere tra la vita alta e la vita bassa, entrambe ideali per questa forma. Valorizza il punto vita con abiti che lo stringano. Da evitare assolutamente le maglie che stringono sotto il seno. Via libera a mini fascianti e tacchi alti.

Dimmi com’è il tuo lato B e ti dirò come vestirtiultima modifica: 2016-05-18T15:08:33+00:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo
FacebookTwitterGoogle+