Chiara Ferragni tra i bimbi malati di tumore, l’Ospedale di Padova dice no: «Inopportuno»

Chiara Ferragni ospite all’ospedale di Padova tra i bambini malati di tumore? Meglio di no. Inopportuno. L’invito alla star delle influencer italiane – subito accettato dalla Ferragni – era venuto dal reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale padovano, dove sono ricoverati giovanissimi pazienti, proprio per divertirli e distrarli dalla loro malattia.

4302444_1954_chiara_ferragni_ospedale_padova_bambini

Chiara Ferragni, questa mattina 16 febbraio, avrebbe dovuto insegnare alle ragazze tutti i segreti del trucco, ma anche come ci si comporta davanti alle telecamere, come si registra un video che abbia successo sul web.

Ma dalla direzione dell’Ospedale l’autorizzazione è stata negata: non perché non sia positivo cercare di “alleggerire il carico” ai minorenni ricoverati, ma perché il rango della regina dei social è parso eccessivo, avrebbe fatto clamore, attirato gente. Fatto sta che in reparto la delusione è palpabile.

Il Beauty Bites, lo stage di trucco di Chiara Ferragni che a Milano ha fatto sold out domani si sarebbe dovuto tenere all’ospedale di Padova. L’influencer, affiancata dal suo truccatore personale Manuel Mameli, avrebbe dovuto intrattenere i pazienti del reparto di Oncologia pediatrica con delle lezioni sul make up.

Chiara Ferragni tra i bimbi malati di tumore, l’Ospedale di Padova dice no: «Inopportuno»ultima modifica: 2019-02-16T11:34:50+01:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo
FacebookTwitterGoogle+